EUR USD CHARTS
Bitcoin Charts
Bitstamp bitcoin price chart

BTC-E bitcoin price chart

Guadagnare con il Forex

BTC-E bitcoin price chart

BTCChina bitcoin price chart

Usa + 4,9% vendite di case esistenti a maggio

Stampa

Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti sono cresciute anche nel mese di maggio, mettendo così a segno il secondo rialzo mensile consecutivo, una buona notizia per l'economia a stelle e striscie ed un segnale forte che il mercato immobiliare interno sta riacquistando slancio dopo un inizio d'anno difficile.

L'indicatore, calcolato dall'associazione di settore National Association of Realtors (Nar), ha registrato un rialzo del 4,9% a 4,89 milioni di unità. Il dato è stato ben superiore alle previsioni degli analisti che si attendevano invece un aumento pari a 4,75 milioni di unità. In aprile il dato era salito dell'1,5% a 4,66 milioni di unità. Le vendite risultano comunque ancora inferiori del 5% rispetto a maggio 2013.

"Il calo delle vendite a cui si è assistito da luglio dello scorso anno è effettivamente terminato", ha detto Lawrence Yun, capo economista del Nar. I prezzi mediani delle case sono cresciuti del 5,1% rispetto all'anno scorso risultando pari a 213.400 dollari, il rialzo annuale minore da marzo 2012. Per esaurire completamente le case disponibili servirebbero circa 5,6 mesi, meno dei 5,9 mesi di aprile.



Opec: la produzione di petrolio resta ferma a 30 milioni di barili al giorno

Stampa

Durante il meeting di Vienna, l'organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha deciso di lasciare inalterata la produzione di petrolio, confermandola, a 30 milioni di barili al giorno.

Questo è quanto ha riferito il rappresentante nigeriano, Diezani Alison-Madueke, presso il cartello dopo la fine della riunione tenutasi oggi.

L'organizzazione ha così confermato per la quinta volta consecutiva il massimale di produzione.

La decisione assunta era già ampiamente scontata dal mercato. Resta dunque fermo il limite di produzione di 30 milioni di barili al giorno, soglia che ricordiamo non viene ritoccata dal dicembre del 2011.

A confermare l'orientamento assunto dall'OPEC ci aveva comunque già pensato l'alto rappresentante del Venezuela, Rafael Ramirez, poco prima che la decisione venisse presa dall'organizzazione, dicendosi soddisfatto dagli attuali livelli di prezzo; al momento il Brent sfiora i 110 dollari al barile.

L'argento estende i guadagni nella sessione asiatica

Stampa

Il prezzo dell'argento è salito ieri dell'1,33% raggiungendo il prezzo di 19,04 Usd al fixing di chiusura dei mercati americani: l'ascesa ha fatto seguito alla decisione assunta nel pomeriggio dalla Bce di tagliare i tassi di riferimento nella zona euro e dall'introduzione di nuove misure atte a stimolare l'economia al fine di scongiuarare il rischio deflazione.

Nella sessione asiatica l'argento viene ora scambiato a 19,06 Usd, superiore dello 0,13% rispetto alla chiusura di ieri.

L'argento viene visto mantenere per la giornata il supporto a 18,77 Usd ed una sua eventuale rottura potrebbe spingerlo a chiudere più in basso fino al prossimo supporto di 18,48 Usd.

Al rialzo il metallo bianco dovrebbe trovare una prima resistenza a 19,25 Usd ed una sua eventuale rottura potrebbe spingerlo fino al prossimo livello di 19,45 Usd.

L'argento viene scambiato in questo momento sopra le sue medie mobili a 20 e 50 giorni.



L'Economia in rete
Grafici interattivi Indici
Disclaimer

Valuta.cc non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Inoltre non costituisce un servizio di consulenza finanziaria nè costituisce sollecitazione al pubblico risparmio. Chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dagli scritti e dalle riflessioni presenti lo fà a proprio rischio, assumendosene tutta la responsabilità insita in una qualsivoglia operazione di investimento.


Dukascopy. Swiss ECN forex broker provides marketplace and highest liquidity for on-line forex trading.
SiteBooK visite gratis


contatori